I bikers incontrano il sindaco di Rocca di Papa

La preparazione a un incontro che si potrebbe definire storico è stata intensa.

Telefonate, messaggi , post su forum, commenti sul sito, se ne parlava anche mentre si pedalava con affanno in salita.

La domanda che ci facciamo tutti è, Che fine farà Monte Cavo???

31/03/2016 presso il Comune di Rocca di PAPA

Alla tavola ovale con  il sindaco Pasquale Boccia  sedevano presidente e vicepresidente della A.S.D. NEW TRAIL, tre società ciclistiche locali, la Pro Loco cittadina insieme all’assessore Silvia Marika Sciamplicotti ed altri rappresentanti dell’Amministrazione.

Nessuno di noi sapeva con certezza cosa aspettarsi da questo incontro.

L’amarezza dell’avviso diramato sulle attività vietate si era trasformata in una speranza di dialogo dopo l’invito dell’amministrazione. Appena il sindaco ha preso la parola abbiamo realizzato con grosso stupore che un’evoluzione positiva di Montecavo era già in atto! Abbiamo trovato un amministrazione comunale tutt’altro che contraria al nostro sport e che ne vuole promuovere la crescita!

Frasi come “Il patrimonio boschivo più è vissuto e più è tutelato”,”capitalizzazione della risorsa bosco”, “progetti per bike park presentati dalla proloco cittadina”,”fondi europei per la gestione e sicurezza dei sentieri per mountain bike” echeggiavano nella stanza con stupore dei bikers presenti.

Appare chiaro a tutti il desiderio dell’amministrazione di  tutelare e riqualificare  quanto in passato è stato tolto alla proprietà privata e reso pubblico. Patrimoni come la Via Sacra sono già stati rivalutati da volontari del Gruppo Archeologico Latino (G.A.L.). Non ci sarebbe neanche bisogno di dirlo, ma nel caso fosse sfuggito, un sito archeologico NON è un percorso per mountain bike.

Ancora però qualcosa non tornava. Si parla di progetti per i bikers futuri, ma sulla carta i bikers di oggi sono a rischio di una salata multa???

E’ l’assessore Sciamplicotti a rispondere in maniera chiara alla domanda, e a chiederci di sensibilizzare i fruitori del parco verso un utilizzo corretto dell’area boschiva e dei sentieri esistenti.

Cito tra appunti e memoria. “Sono benvenuti i ciclisti che percorrono le tracce di Montecavo con lo spirito di chi si immerge nella natura e di chi rispetta le regole del buon senso verso la propria incolumità e verso altri frequentatori del parco.

Non è gradito invece il comportamento di taluni che utilizzano mezzi e modalità piuttosto discutibili (es. mtb trainate da corde collegate a furgoni)  per organizzare risalite meccanizzate, chi crea nuovi sentieri o manomette quelli esistenti senza alcuna autorizzazione, chi utilizza il downhill come strumento di soddisfazione personale peraltro in percorsi non regolamentati compromettendo l’altrui (oltre che la propria) sicurezza”

Chiudo nella speranza che i progetti di cui si è parlato si concretizzino al più presto. I bikers romani hanno bisogno di Montecavo. Allo stesso modo Montecavo e tutto il parco dei castelli romani hanno bisogno dei Bikers.

 

IMG_3329

Please follow and like us:

One thought on “I bikers incontrano il sindaco di Rocca di Papa

Lascia un commento